Come cucinare i ceci

A vapore o in zuppa, in insalata o come primi piatti sono sempre buoni, importante è fare attenzione a ammollo e cottura lenta

-

I ceci sono un ingrediente completo in cucina, ideale per creare deliziose zuppe con verdure o carni, insalate fresche e delicate o meravigliosi primi piatti. Hanno tantissime proprietà benefiche per il nostro orgnaismo: proteggono il cuore e la circolazione sanguigna, tengono a bada il colesterolo e sono un buon alleato contro la depressione. Possono essere cotti in molti modi, ma è importante conoscere alcune regole basilare per cucinare i ceci

Come cucinare i ceci - legumi caratteristiche
I ceci fanno parte della categoria dei legumi e anche se lunghi da cucinare sono ottimi nelle diete alimentari per l'alto contenuto di fibbre e Omega 3, inoltre contengono proteine vegetali, vitamine e potassio, calcio, fosforo e magnesio.

Come cucinare i ceci - ammollo dei ceci

Prima di cucinare i ceci bisogna metterli in ammollo in acqua a temperatura ambiente. Quando i ceci si mettono in acqua l'amido contenuto assorbe l'umidità e i semi, gonfiandosi, riprendono consistenza. Un ammollo prolungato - circa dieci ore - garantisce la buona riuscita della ricetta. La quantità di acqua per l'ammollo corrisponde a sei volte il peso dei legumi secchi: 250 gr di semi in 1,5 litri di acqua.

Come cucinare i ceci - la cottura
Per cucinare i ceci - qualsiasi ricetta si decida di preparare -  è indispensabile una cottura dolce. Questo riduce la possibilità che una volta cotti, i ceci risultino duri. La cottura lenta, con fiamma bassissima e in una vecchia pentola di terracotta, salvaguarda il sapore e mantiene inalterate le proprietà del legume

Come cucinare i ceci -  quando mettere il sale
Il sale indurisce i ceci, per un piatto di successo ricordarsi di salare la ricetta soltanto a fine cottura.  Lo stesso procedimento va seguito se nella preparazione è prevista l'aggiunta di pomodoro, aceto o succo di limone. E' bene aggiungerli a fine cottura o il più tardi possibile, perché un ambiente acido rischi di compromettere la ricetta.

Come cucinare i ceci - accorciare i tempi di cottura
Per ridurre i tempi di cottura dei ceci, senza rovinare il piatto si può usare la pentola a pressione con il fondo spesso. In genere il tempo viene ridotto di circa la metà.

Come cucinare i ceci -  una ricetta base
Dopo aver fatto ammollare i ceci una notte intera, metterli in una pentola di terracotta completamente coperti d'acqua. A fiamma bassissima far cuocere i ceci fino a quando si l'acqua si sarà assorbita per metà, aggiungere 2 spicchi d'aglio e una foglia d'alloro, è il segreto che li renderà più digeribili -  e continuare ancora la cottura. Unire 2 pomodori freschi spellati, una carota e un po' di olio evo. Continuare a cuocere per un'ora ed ecco la base per moltissime ricette: dalla zuppa di ceci, aggiungendo verdure a piacere e una bella macinata di pepe,  a un gustoso primo piatto con un pugno di riso selvatico, o di farro, o delle tagliatelle spezzate, per una pasta e ceci da leccarsi i baffi

Come cucinare i ceci -  Passatina di ceci con gamberi di Fulvio Pierangelini

Fate cuocere 200 gr ceci - tenuti una notte a bagno - in abbondante acqua con aglio, rosmarino e un pezzetto di alga kombu (che ha la proprietà di rendere i legumi più morbidi digeribili). Scolateli e passateli al setaccio, tenendo da parte un po' di acqua di cottura, che amalgamerete alla purea per raggiungere la consistenza desiderata. Aggiustare di sale. Nel frattempo prendete i gamberoni - 4 a testa - puliti, sgusciati e privati del filo nero e fateli cuocere a vapore. Sul fondo di ogni piatto disponete la passatina di ceci, guarnitela coi gamberi e servitela ben calda con un filo di olio extravergine di oliva e una macinata di pepe.

Di•Lei è offerto da