Manila Nazzaro: "Ho rischiato la vita per un problema di tiroide"

L'ex Miss Italia racconta il proprio calvario e raccomanda la prevenzione

L'ex Miss Italia Manila Nazzaro racconta in tv la propria terribile esperienza. Una malattia autoimmune alla tiroide, da lei sottovalutata, che avrebbe potuto portarla alla morte. Il suo calvario si è concluso con una operazione di sette ore. Intervento evitabile se solo lei si fosse fatta dei semplici esami del sangue di prevenzione..

Ora l’ex Miss ha una evidente cicatrice sul collo, ha rischiato di restare muta perché le hanno graffiato le corde vocali, ma per fortuna è viva. E può non solo raccontare la propria esperienza, ma sensibilizzare le donne alla prevenzione. Perché si tratta di una malattia subdola, che inizialmente ti fa sentire su di giri: "Ero instancabile, mangiavo poco e stavo sempre bene. Mi sentivo una wonder woman". 

Ma era l’effetto della tiroide: "Alla fine però, dopo due anni, il mio fisico, saturo del malfunzionamento della ghiandola, è crollato. La tiroide produceva troppi ormoni che sono arrivati agli altri organi, intestino e soprattutto cuore. Mi è venuta un tachicardia che mi toglieva il respiro".

"Se l’avessi scoperto prima, tutto questo l’avrei evitato. Ero arrivata al punto di non riuscire nemmeno più a deglutire a causa della mia tiroide che era diventata enorme".

La tiroide
è una ghiandola che ha un ruolo importantissimo nel controllare il metabolismo del corpo e tutte le sue funzioni grazie alla produzione di ormoni. E’ proprio dalla quantità di ormoni che vengono prodotti che possono nascere delle disfunzioni alla tiroide. La tiroide può produrre una quantità eccessiva di ormoni, in questo caso si tratterà di ipertiroidismo ed il corpo consumerà energia più velocemente del normale, o produrne pochi, in questo secondo caso si tratterà di ipotiroidismo e l’energia si consumerà più lentamente. Quest'ultimo è un disturbo che colpisce prevalentemente il sesso femminile con una più alta frequenza nella menopausa e in post menopausa ma si può manifestare fin dall'età pediatrica, nell'adolescenza e nell'età adulta. Inoltre questa ghiandola può anche subire infiammazioni, chiamate tiroiditi, o ingrandirsi, o produrre una o più tumefazioni, dette noduli, in alcuni casi si può trattare anche di tumori. Vediamo quali sono i sintomi che aiutano a capire se c'è un malfunzionamento della tiroide. 
 

Di•Lei è offerto da